Un ricordo di Elio

Con Elio se ne va qualcosa che non c’è più o che, nella migliore delle ipotesi, difficilmente si trova ormai.

Elio aveva  il senso profondo e praticato della solidarietà, il senso della compassione nel suo significato  latino “cum-patire” “sentire con”  che si traduceva nella sua immensa umanità, il senso del collettivo e dell’anteposizione del noi all’io.

Ha saputo portare tutto questo anche nel  lavoro, nel suo lungo e faticoso ruolo dirigenziale, facendoci sentire una comunità ancora prima che singoli in un luogo di lavoro, dimostrando sempre una enorme comprensione per gli altri nonostante i suoi dolori, anteponendo sempre l’umanità a tutto il resto.

Questo lo faceva essere umile ed autorevole nel contempo.

Vero punto di riferimento riconosciuto da tutti/tutte.

Quindi grazie Elio, grazie per tutto ciò che ci hai insegnato con la tua vita, per tutto ciò che ci hai dato con i tuoi gesti, per averci dimostrato che si può stare al mondo come ci sei stato tu.

Ciao Direttore.

Continua a vegliare su di noi.